Sostieni il mantello

scarica il nostro house organ
azienda ospedaliera Sant'Anna
federazione cure palliative

Volontario e Domicilio

Cosa fa il volontario al domicilio del paziente:

  • fa compagnia nelle attività diversionali secondo gli interessi del malato, sempre che le sue condizioni fisiche lo permettano
  • aiuta il malato nell’espletamento delle necessità quotidiane: lo assiste negli spostamenti in casa e gli fa compagnia durante i periodi di assenza dei famigliari, sbriga commissioni, lo aiuta (previo accordo con i famigliari e con l’équipe domiciliare) nella mobilizzazione e/o nella toeletta se allettato e lo aiuta a mangiare e bere quando non è più o solo parzialmente autosufficiente.
  • ascolta in modo attivo e porge sostegno emozionale di fronte a paure, ai dubbi, ai momenti di speranza del malato e della famiglia.
  • comunica con il malato e parla di tutto ciò che costituisce motivo di interesse per il paziente anche di morte o di dolore, senza imporre argomenti, ascoltando molto.
  • mantiene i contatti tra il malato ed il mondo esterno tramite lettura, telefonate, commmissioni (es. la spesa, il ritiro di medicinali in farmacia) ed accoglienza di parenti o amici.
  • mantiene una costante comunicazione tra il malato ed il servizio di cure domicilari fornendo informazioni sul suo stato fisico ed i suoi bisogni.
  • sostiene i famigliari durante le varie fasi di malattia e nel momento del decesso mantenendo, se necessario, i contatti nel periodo del lutto.
facebook twitter