Sostieni il mantello

scarica il nostro house organ
azienda ospedaliera Sant'Anna
federazione cure palliative

Il volontario

“Nessuna équipe di professionisti, per quanto preparata, può rispondere da sola a tutti i bisogni caratteristici delle cure palliative.
Esistono bisogni cui può rispondere un volontariato organizzato e competente; se
questo manca alcune necessità delle persone malate resteranno senza risposta. La
qualità della vita è infatti fortemente connessa con la qualità delle relazioni.
I volontari sono catalizzatori di vita attraverso la relazione.”
Da: "IL RUOLO DEL VOLONTARIO NELLE CURE PALLIATIVE”, FedCP, Milano 27/05/2016

 

 

 

Per noi il volontario è la persona che opera in modo libero e gratuito, promovendo risposte nuove” ed efficaci ai bisogni dei „destinatari” con continuità di impegno, assunzione di responsabilità e passione.
Conosce i valori, la mission, gli obiettivi e l’organizzazione dell’associazione in cui opera, partecipando, secondo le proprie possibilità e competenze, alla vita dell’associazione.
Si impegna a formarsi con costanza, consapevole delle responsabilità che si assume.
Svolge la propria attività, facendosi promotore di uno stile caratterizzato dai valori.
Il volontario costituisce una „presenza” preziosa, testimonia e comunica una modalità di servizio agli altri.

 
facebook twitter